Importanza della prescrizione in cartella clinica

La prescrizione in cartellaUna recente pubblicazione riporta l'indaginedi un gruppo di ricercatori che hanno controllato la concentrazione di farmaci nei campioni di sangue dei pazienti: hanno scoperto che più della metà stava assumendo farmaci da prescrizione e / o da banco non elencati nella loro cartella clinica elettronica (EHR) e che più della metà dei farmaci che hanno attivato avvisi di interazione farmaco-farmaco nello studio hanno coinvolto farmaci non elencati nelle cartelle cliniche elettroniche!

I risultati di questo studio sono stati pubblicati online il 2 novembre su JAMA Network Open.

I ricercatori hanno sviluppato un test di spettrometria di massa in cromatografia liquida-tandem che misura con precisione 263 farmaci prescritti e da banco in un singolo campione di sangue.

I ricercatori hanno analizzato campioni in uno studio cross-sectional di 1346 pazienti in tre setting di cura: 1000 campioni selezionati casualmente per test di chimica clinica di routine, una coorte di assistenza gastroenterologica, che comprendeva 50 pazienti a cui erano stati prescritti più di cinque farmaci; e una coorte del dipartimento di emergenza, in cui un gruppo di 296 pazienti con ipertensione ha cercato assistenza in pronto soccorso.

Di questi 1346 campioni, il 78% -100% dei farmaci è stato rilevato come prescritto nell'elenco dei farmaci in cartella. Tuttavia, nel 63% dei pazienti (848 su 1346) l'elenco dei farmaci segnati in cartella e i farmaci rilevati non corrispondevano.

Gli oppioidi e il diazepam erano i farmaci più comuni rilevati senza prove di prescrizione.

I farmaci usati per il trattamento di malattie cardiovascolari e di altre malattie croniche sono stati trovati anche in pazienti la cui EHR non li ha elencati.

Scrivono i iricercatori, "un numero sproporzionato di farmaci potenzialmente interagenti sono stati notati tra i pazienti senza prove di una prescrizione, suggerendo che i professionisti sanitari potrebbero prescrivere e prendere decisioni sull'assistenza clinica con informazioni incomplete".

"Ad esempio, 429 di 1678 (25,6%) farmaci rilevati in pazienti del pronto soccorso non erano elencati nel record di prescrizione, tuttavia 131 di 265 (49,4%) prevedevano interazioni farmaco-farmaco provenienti da questi farmaci".

Leggi l'articolo originale in full text

Medilogy ha messo a punto una APP web, Farma Tutor, che consente ai cittadini di verificare la possibilità di assumere un farmaco rispetto alle proprie condizioni cliniche e alla terapia farmacologica in atto.
Contattaci per saperne di più!